Truffa del Bancomat: attenzione, ecco cosa può accadervi

Come ogni giorno ci troviamo ancora una volta a darvi le risposte alla vostre domande. Continuiamo anche oggi a parlare della truffa del Bancomat, una di quelle operazioni all’interno delle quali speriamo di non incappare mai. In questo caso infatti la truffa è proprio di chi acquista. Se infatti accetti pagamenti online questo articolo può essere veramente importante per te.

Oggi le transazioni elettroniche, grazie anche all’avvento del cashback, sono diventate veramente tantissime e, come per ogni cosa, iniziano a nascere anche tantissime truffe online. Abbiamo sempre parlato del rischio di perdere i vostri soldi ed oggi è quasi la stessa cosa, semplicemente cambiando le carte in tavola. Si, proprio così, perchè in questo caso ad essere truffato è colui che vende. 

Non è necessario che voi abbiate un e-commerce, perchè questa truffa è molto popolare anche su tutti quei network all’interno dei quali chiunque può pubblicare un oggetto da vendere. Ciò significa che tutti siamo potenzialmente a rischio.

Bisognerà stare molto attenti infatti alle richieste che arrivano sul prodotto che stiamo vendendo. Possono infatti arrivarci dei messaggi molto strani su funzionamento o caratteristiche del prodotto e, successivamente, vengono anche seguite da metodi di pagamento alternativi. Infatti spesso sui vari network di acquisto vi sono delle commissioni sia per chi compra che per chi vende. Per questo motivo alcuni acquirenti provano a trasportare la transazione fuori dal network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *