Quanto vale un cammello? La risposta lascia tutti senza parole

Può sembrare uno scherzo ma non lo è, c’è una risposta che lascia tutti senza parole e cioè quella su quanto vale un cammello. In questo articolo ve lo sveleremo, ma prima conosciamo bene questo buffo quanto simpatico quadrupede.

Dove vive il cammello

Il cammello è un mammifero appartenente alla famiglia dei camelidi, è originario dell’Asia centrale, ma è ormai diffuso in tutta Europa e in altre aree del mondo dove si allevano cammelli domestici e da trasporto.

Il cammello selvatico, invece, vive nelle aree desertiche e steppose dell’Anatolia e della Mongolia, ma ne restano in vita pochissimi esemplari e per questo, per questo è considerata una razza in via di estinzione.

Come è il cammello

Il cammello è famoso per le sue gobbe e per sue le gambe lunghe che possono farlo camminare un giorno intero nel deserto senza sosta. Può raggiungere fra i 3 e i 4 metri di lunghezza e fra i 2 e i 3 metri di altezza, per un peso medio che si aggira fra i 400 e i 500 chilogrammi. Infine, se vive in condizioni ottimali, può vivere fra i 40 e i 50 anni.

Le gobbe

Le gobbe sono la caratteristica predominante del cammello poiché grazie ad esse può resistere senza cibo, né acqua, per circa 20 giorni, un tempo impensabile per un essere umano. Questo è possibile perchè sfrutta il liquido metabolico prodotto dall’organismo mediante la scomposizione del grasso in esso contenuto.

Il pelo del cammello

Il cammello ha un pelo di colore di beige, più o meno scuro, che cambia a seconda della stagione, durante l’inverno, infatti, diventa folto e lanoso; durante l’estate, invece, comincia il periodo della muta ed il cammello resta praticamente “nudo”.

Quanto vale un cammello?

Dopo aver parlato in modo specifico del quadrupede arriviamo alla notizia più importante di questo pezzo e cioè quanto vale un cammello.

Un cammello costa fra i 500 e i 5000 euro, i fattori che influenzano il prezzo sono:

  • la zona in cui viene acquistato, poichè se viene acquistato nelle zone in cui è maggiormente diffuso, naturalmente avrà un costo minore rispetto a quelle in cui è letteralmente introvabile
  • l’età, perché i cammelli sono più forti fra i 4 gli 8 anni
  • il sesso
  • il suo livello di addestramento
  • Il motivo per cui viene acquistato

In generale, sono tre i motivi principali per cui viene acquistato un cammello: per viaggiare, per mangiare le sue carni oppure per allevarlo; indipendentemente dal motivo, tuttavia, chiunque scelga di acquistare un cammello deve sapere custodire e accudire questo animale nel modo più giusto adeguato, per garantire la sua buona salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *