Dove vendere le monete rare: ecco come non subire fregature

Sono tantissime le persone che scoprono di avere in casa monete rare e decidono di venderle. In questi frangenti, è opportuno riflettere bene sulla scelta del sito, in modo da tutelarsi dalle fregature. Se sei qui, significa che ti interessa saperne qualcosa di più. Bene! Nelle prossime righe di questo articolo, puoi trovare alcuni consigli preziosi.

Vendere monete rare: i siti da evitare

Quando ci si chiede dove vendere le monete rare, è necessario essere consapevoli dell’esistenza di alcuni siti da evitare. Il primo è eBay. Leggendo questo consiglio molto probabilmente starai sussultando e pensando che si tratta di uno dei portali più famosi del mondo. Verissimo: si tratta di un sito d’aste sicuro. Nel caso delle monete, però, è meglio scegliere altro. Il motivo è molto semplice e fa riferimento alla natura stessa del sito, che non è un portale verticale.

In virtù di ciò, non si può parlare di perizie su ogni singolo pezzo. Fare una perizia sulle monete rare è importantissimo in quanto, a parità di periodo di emissione, possono cambiare tantissimo le cose tra un pezzo e l’altro se lo stato di conservazione è differente.

Detto questo, vediamo, invece, quali sono i siti che è meglio utilizzare per vendere le monete rare che si hanno in casa.

Dove è meglio vendere le proprie monete rare?

Per vendere le proprie monete rare scongiurando il rischio di ricevere fregature, i riferimenti giusti sono i siti verticali. Ci sono i portali delle numismatiche, che forniscono tutti i dettagli su ogni singolo pezzo e mettono in primo piano anche articoli con la storia delle varie monete.

Un altro riferimento utile è il sito Catawiki. Portale di aste che si occupa non solo di numismatica ma anche di tantissimi altri ambiti – la moda, i disegni, i fumetti – è gratuito e permette di registrarsi in pochi secondi utilizzando i propri profili social.

Inoltre, come già detto viene garantita una perizia su ogni singolo pezzo, per non parlare dello stretto controllo delle transazioni. Ogni pagamento, infatti, viene tenuto al sicuro fino a quando il venditore non ha spedito le monete. Inoltre, ogni asta ha la garanzia di supervisione notarile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *