Perchè Paypal non mi fa pagare? Ecco la risposta

Perché Paypal non mi fa pagare? Sono tantissime le persone che si fanno domande in merito. La cosa non deve sorprendere e il motivo è molto semplice: questo portafoglio elettronico, uno dei modi con cui Elon Musk ha creato innovazione, è un metodo di pagamento estremamente popolare.

Tra i motivi per cui è il caso di prenderlo in considerazione rientra la possibilità di utilizzarlo senza la necessità di un conto in banca. Inoltre, chi vuole può richiedere una carta di debito da utilizzare nei negozi sia fisici sia on line che consentono di pagare con carte del circuito Mastercard. Inoltre, non bisogna dimenticare la possibilitàdi utilizzarlo comodamente con un’app scaricabile in maniera gratuita da Google Play o Apple Store.

Detto questo, non resta che vedere perché, in alcuni casi, Paypal può rifiutare i pagamenti online (la buona notizia è che in tutte le situazione che elencheremo c’è una soluzione).

Paypal non mi fa pagare con conto corrente

Sono diversi i motivi per cui Paypal non fa pagare. Tra questi fattori è possibile citare la mancata conferma dell’indirizzo mail collegato al conto. In questo caso, la situazione si risolve. Basta richiedere la conferma, aprire il messaggio e cliccare sul link ivi presente.

I motivi per cui Paypal può rifiutare un pagamento non finiscono certo qui! Tra le situazioni da considerare rientrano i problemi con i metodi di pagamento selezionati. In queste occasioni, si può avere a che fare con una transazione rifiutata o con un saldo insufficiente. Come risolvere il problema? In questi frangenti, la cosa da fare è contattare la banca che ha emesso la carta. Si può anche modificare il metodo di pagamento di riferimento. Se, per esempio, il conto Paypal è collegato a una determinata carta di credito, se ne può associare un’altra. Per farlo – e lo stesso si può dire

In alcuni casi, Paypal può rifiutare un pagamento per via di limitazioni al conto del singolo utente. Da non dimenticare è anche l’eventualità dell’eliminazione del conto del destinatario. Esistono anche le circostanze in cui vengono attuati dei controlli di sicurezza con lo scopo di verificare l’identità della persona che invio il pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *