Le 5 Lire del 1946 quanto valgono? Incredibile, ecco la risposta

Le 5 lire del 1946 sono una delle monete più importanti della storia d’Italia. Parliamo infatti del primo pezzo di questo valore a essere stato coniato nel periodo repubblicano. Se sei qui, significa che ti stai ponendo domande in merito e che vuoi sapere qualcosa di più. Fantastico! In questo articolo, potrai trovare la risposta.

5 lire: quanto valgono quelle del 1946?

Prima di entrare nel vivo del valore di questa moneta speciale, vediamo assieme le sue caratteristiche. Realizzata in Italma, una delle leghe più utilizzate dalla Zecca dello Stato, pesa 2,5 grammi e si contraddistingue per un diametro di 26,7 mm.

Un altro aspetto del quale è bene essere consapevoli riguarda il fatto che, inizialmente, questa moneta è stata coniata con la scritta “Prova”. I pezzi in questione in particolare non possono essere acquistati dai collezionisti. Diverso, invece, è il caso delle monete prive della scritta “Prova”, immesse in circolo negli anni compresi tra il 1946 e il 1950.

Un ulteriore punto sul quale vale la pena soffermarsi è lo stato di conservazione, fondamentale per definire il valore di una moneta. Il massimo possibile è il fior di conio, un pezzo che praticamente non ha circolato. La situazione opposta, invece, è la moneta conservato in stato discreto.

Detto questo, possiamo entrare nel dettaglio del valore delle 5 lire del 1946, monete caratterizzate dalla presenza, su una delle facce, della raffigurazione di un grappolo d’uva (non a caso, vengono spesso chiamate anche 5 lire uva).

Questi pezzi possono valere circa 1200 euro. La stessa cifra si può chiamare in causa per le monete coniate nel 1947. Quando si guarda invece ai pezzi risalenti agli anni successivi, si può parlare di quotazioni più basse.

Nel caso delle 5 lire coniate tra il 1948 e il 1950, si ha a che fare con un valore che difficilmente supera i 50 euro. Per quel che concerne invece le 5 lire coniate a partire dal 1951 al 1989, in caso di moneta conservata in for di conio difficilmente si superano gli 8 euro.

Concludiamo rammentando che, per trovare 5 lire del 1946 o degli anni successivi, è opportuno fare riferimento a siti specializzati, come per esempio Catawiki. Questi portali gratuiti sono facilissimi da utilizzare e garantiscono una perizia su ogni singolo pezzo, così da evitare di pagarlo troppo o troppo poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *