Valore Ethereum: ecco il dato di oggi!

Qual è il valore di Ethereum? Se ti stai facendo questa domanda, l’articolo nelle prossime righe fa per te. Potrai infatti trovare le informazioni sulla quotazione in tempo reale della criptovaluta, ma anche specifiche su come investire al meglio.

Ethereum: valore in tempo reale

Mentre stiamo scrivendo questo articolo, il valore di Ethereum corrisponde a 1365,20 euro. Fondamentale è sottolineare “valore in tempo reale”. Quando si parla delle criptovalute, infatti, si inquadrano degli asset fortemente volatili.

Entrando nel dettaglio del caso di Ethereum, seconda criptovaluta dopo Bitcoinper capitalizzazione, è opportuno ricordare che l’inizio del 2021 è stato da record. La valuta digitale fondata nel 2013 da Vitalik Buterin, infatti, ha toccato il record raggiunto nel 2018 e, dal 1° al 28 gennaio, ha fatto registrare un incremento di oltre 80 punti percentuali per quanto riguarda la quotazione.

A cosa è dovuta questa fase rialzista? Gli analisti hanno individuato diversi fattori degni di attenzione. Innanzitutto, va ricordato l’incremento dell’utilizzo della sua piattaforma da parte degli sviluppatori, sempre più propensi a dare vita ad app attraverso la blockchain.

Un doveroso cenno deve essere poi dedicato al crescente interesse da parte degli investitori istituzionali, sempre più propensi a puntare sul mondo crypto (nonostante gli oggettivi e ineliminabili rischi).

Le prospettive per il futuro sono positive. Tra i motivi per cui si prevede una crescita importante per Ethereum nei prossimi mesi rientra il successo sempre più rilevante dei progetti di finanza decentralizzata che, da inizio 2020, sono cresciuti di oltre il 3000% e che vedono nella piattaforma di Ethereum un punto di riferimento fondamentale.

Come investire in Ethereum

A questo punto, dopo aver risposto alla domanda “Quanto vale Ethereum?”, è naturale chiedersi come investire su questa valuta digitale. La prima cosa da dire in merito è che le strade sono due. Ecco quali:

  • Acquisto concreto: in questo caso, bisogna aprire un wallet su un Exchange(tra i più famosi, è possibile citare Coinbase). Quando si parla di questa soluzione, è bene specificare che, in caso di decremento di valore dell’asset, si va incontro a una perdita di soldi.
  • CFD: i Contracts for Difference sono strumenti derivati gratuiti che consentono di replicare l’andamento dell’asset – in questo caso Ethereum, ma si può operare anche con azioni, materie prime, valute Forex etc.  -senza bisogno di acquistarlo, ma speculando sulle sue variazioni di prezzo e aprendo in long (acquisto) o in short (vendita) a seconda che si prospetti un aumento di valore o una diminuzione.

Un’ulteriore alternativa per investire in Ethereum è il Copy Trading, tecnica brevettata che consente di replicare automaticamente le strategie di investitori che, dati alla mano, hanno ottenuto successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *