Allerta Unicredit: ecco cosa può accadere al tuo conto

Nel momento in cui si ha un conto online, legato per esempio alla banca Unicredit, è necessario fare attenzione alle frodi. Se stai cercando maggiori informazioni in merito, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare alcuni consigli utili.

Conto Unicredit: come tutelarsi dalle frodi

Nel momento in cui ci si chiede cosa può succedere al conto Unicredit qualora si dovesse cadere vittime di una frode, è bene specificare che il rischio è uno e soltano uno: quello di vedersi sottrarre somme ingenti di denaro.

L’istituto di credito stesso fornisce utili dritte per evitare di trovarsi in queste situazioni. Nello specifico, si sottolinea che negli SMS inviati dalla banca e non da malintenzionati non sono mai presenti link di accesso alle pagine della banca multimediale.

Un altro aspetto degno di nota quando si parla di come riconoscere gli SMS non fraudolenti da parte di Unicredit riguarda il fatto che, in questi ultimi, è presente il nome dell’intestatario del conto corrente. Inoltre, sono presenti le indicazioni relative alla filiale di riferimento, con tutte le informazioni sia sulla città, sia sull’indirizzo.

Proseguendo con l’elenco delle raccomandazioni di Unicredit dedicate a chi vuole prevenire frodi al conto, è il caso di specificare che, nel momento in cui è presente un numero di telefono, quando lo si contatta non ci si sentirà mai richiedere dagli operatori informazioni sensibili. in questo novero è possibile includere il codice della carta di credito, il PIN dispositivo, le tre cifre riportate sul retro della carta.

Detto questo, è bene non dimenticare che, per tenere sotto controllo la situazione, è possibile controllare le notifiche dei movimenti del conto e della carta, rinvenendo eventualli atipicità in maniera estremamente rapida.

Concludiamo rammentando che, nel caso in cui si dovessero riscontrare problemi di sicurezza, è opportuno contattare il numero 800575757. Se si cade vittime di un raggiro e si perdono soldi, invece, è necessario allertare la Polizia (lo stesso vale se un proprio caro viene truffato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *