Fino a 10 mila euro per questo francobollo: controlla se l’hai ancora

vecchi francobolli possono veramente farci arricchire e non poco. E’ risaputo infatti che nel corso del tempo alcuni oggetti possano prendere valore a causa del fatto che in giro ne sono stati distribuiti molto pochi. Oggi andiamo a parlare proprio di un vecchi francobollo che diversi anni fa era veramente molto in voga tra le persone e probabilmente anche tu potresti ancora averne uno in casa.

Il francobollo di valore che prenderemo oggi come esempio è Il Cigno invertito, uno dei francobolli più famosi al mondo ma anche tra i più rari che possano esservi. Questo non è famoso per la sua bellezza ma quanto perchè è uno dei primi francobolli invertiti al mondo. Il suo nome è infatti “Inverted Swan” ed è stato emesso in Australia nel 1855.

In questo caso l’errore è stato causato dal fatto che è stata capovolta la sua cornice invece che il soggetto. Chiaramente ad aumentare le probabilità di errore, ai tempi, giocava molto anche il complicato processo produttivo. Oggi questo francobollo potrebbe arrivare a valere addirittura 10 mila euro ma anni fa il suo valore era ancora più elevato.

Secondo alcune fonti infatti possiamo confermare che il valore dell’Inverted Swan era addirittura di 35.000 euro intorno al 1983 ma arrivò a 75 mila euro nel 1980. Moltissimi sono i francobolli rari e ce ne occuperemo proprio in questi giorni andando a fare dei veri e propri identikit di quelli italiani più ricercati.

Come abbiamo più volte sottolineato infatti alcuni di questi, nel corso del tempo, hanno raggiunto un valore incredibile che potrebbe permetterci di fare un piccolo tesoretto da utilizzare in momenti di difficoltà come quelli che stiamo vivendo in questo periodo. Continuate dunque a seguirci ma non dimenticatevi che siamo anche su Google News e se volete potete direttamente seguirci tramite l’app ufficiale.

Attenzione comunque a quelle che possono essere le fregature. Se pensate di avere un francobollo raro tra le vostre mani è sempre il caso di rivolgersi ad uno specialista. Non è una cosa rara, infatti, che molte persone vengano ingannate su quelli che sono i reali valori dei francobolli così come spesso accade anche per le monete di valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *