Fino a 20 mila euro se hai queste Lire: ecco quali sono

Sapevi di poter guadagnare soldi con le vecchie Lire? Se la tua risposta non è affermativa allora questo articolo fa proprio al caso tuo. Nel caso in cui tu non lo sapessi, infatti, vi sono alcune vecchie monete, ma anche vecchie banconote, che negli anni hanno moltiplicato a dismisura il proprio valore. Il motivo è dato dal fatto che sono state emesse in circostanze molto particolari ed anche per ricordare avvenimenti importanti.

Ne sono un esempio le monete che prenderemo in esame all’interno di questo articolo. Proseguendo infatti la lettura potrai avere tutte le risposte che stai cercando e con molta probabilità, ma anche con un pizzico di fortuna, potresti scoprire qualche moneta di valore in casa tua. Non è una cosa rara quella di trovare monete che valgono tantissimo all’interno dei nostri cassetti. Infatti quando nemmeno potevamo immaginarlo eravamo abituati a conservare le monete magari in vecchi portafogli per poi un giorno scambiarle con delle banconote. Molte persone hanno ritrovato proprio questi salvadanai ed hanno scoperto che, al loro interno, vi erano alcune monete che oggi valgono migliaia e migliaia di euro.

Vecchie Lire da 20 mila euro

Andando a completare il nostro articolo andiamo adesso a vedere quali sono quelle monete rare che possono farci guadagnare addirittura 20 mila euro. Una cifra esorbitante se si paragona al fatto che la moneta in questione poteva valere veramente pochissimi spiccioli. Se avessimo avuto un po di lungimiranza, probabilmente, oggi saremmo veramente ricchi.

Ma bando alle ciance: la moneta in questione è quella da 10 Lire del 1946. E’ stata messa in circolazione proprio in quell’anno e raffigura da un lato il proprio valore, 10 Lire, con un ramoscello d’ulivo mentre dall’altro lato abbiamo Pegaso, il famoso cavallo alato. La moneta, come già detto, è stata messa in circolazione durante la metà degli anni ’40 ed è stata una delle prime “nuove” monete del dopoguerra.

Il suo valore, oggi, è veramente incredibile. Si può infatti trovare in vendita anche a 20 mila euro. Questo è dato dal fatto che ne vennero messe in circolazione poche centinaia di migliaia e per questo motivo oggi è veramente una rarità. Chiaramente, nel caso in cui doveste averla tra le mani, dovete assicurarvi che sia in condizioni ottimali, se non perfette. I collezionisti, o comunque i possibili acquirenti, potrebbero svalutarla nel caso in cui vi trovino delle imperfezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *