Trova la cornucopia sui 50 centesimi: ecco cosa significa

cinquanta centesimi con la cornucopia probabilmente sono passati almeno una volta tra le nostre mani e spesso ce li siamo ritrovati all’interno dei nostri portafogli. Nessuno però, ai tempi, avrebbe potuto immaginare che oggi la situazione sarebbe stata così. Infatti nel corso del tempo, dopo essere stati sostituiti, hanno iniziato ad aumentare il proprio valore arrivando ad essere una delle monete più ricercate in tutta Italia.

Come spesso accade, infatti, alcune monete diventano rare con il passare del tempo ed è il caso, appunto, dei cinquanta centesimi con la cornucopia. Sono stati lanciati dalla Zecca di Stato della Finlandia ed il leone coronato si trovava al centro di questa moneta. L’animale è infatti il simbolo della Finlandia e nell’immagine si vede mentre calpesta una spada e ne tiene un’altra con la sua mano destra. Poi vi è, a sinistra, la data di emissione ed il simbolo del direttore della Zecca: in quel caso Makkonen Raimo “M”.

Il bordo dei cinquanta centesimi con la cornucopia è riempito dalle dodici stelle che rappresentano appunto l’Unione Europea. Negli anni sono state emesse diverse tipologie di questa moneta e la differenza si può notare proprio dal simbolo, oltre che dall’anno di emissione. Infatti il simbolo sotto il leone ne denota anche chi è stato a dirigerne l’emissione. Attualmente la più rara sembrerebbe essere la copia emessa nel 2008 e che presenta una cornucopia proprio sotto le zampe del leone.

Vi sono addirittura degli esperti che sono certi che il suo valore nel giro di pochi anni possa arrivare a superare addirittura i 1000 euro. Insomma, sarebbe una gran bella fortuna potersela ritrovare in casa. Attenzione, dunque, perchè se doveste averla dovete essere bravi anche a conservarla. Chiaramente, infatti, se una moneta rara presenta delle imperfezioni potrebbe facilmente essere svalutata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *