Hai le Mille Lire con la faccia di Verdi? Ecco quanto puoi guadagnare!

Torniamo anche con questo articolo ad aggiungere contenuti di approfondimento all’interno della nostra sezione dedicata al collezionismo ed alla numismatica. Vi sono infatti dei pezzi storici che nel corso degli anni stanno facendo molto parlare di sè ed uno di questi è chiaramente la banconota da Mille Lire di Giuseppe Verdi. Si tratta di un pezzo delle nostre care vecchie Lire che è stato utilizzato fino agli inizi degli anni ’80. Fu sostituito infatti dalle Mille Lire con Marco Polo e successivamente da quelle con Maria Montessori.

Così come per la moneta con la croce anche in questo caso stiamo parlando di un pezzo di conio piuttosto raro. Se ai tempi avessimo saputo che sarebbe valso così tanto probabilmente ne avremmo messi un bel po di lato. La banconota da mille Lire di Giuseppe Verdi è composta, come tutte le banconote, da due facciate. Su di un lato infatti troviamo il valore reale del conio mentre dall’altro lato abbiamo il busto di Giuseppe Verdi, uno dei più grandi compositori e musicisti italiani di tutti i tempi.

Il valore delle Mille Lire di Giuseppe Verdi è veramente incredibile. Essa infatti, nonostante ai tempi valeva solo 1000 Lire, potrebbe darci la possibilità di cambiare totalmente vita da un giorno all’altro. Se dovessimo trovare in casa uno di questi pezzi potremmo riuscire a colmare diversi problemi dovuti anche al periodo storico che stiamo vivendo.

Bisogna sempre sottolineare che una banconota rara deve comunque essere tenuta in perfette condizioni per poter essere venduta al miglior prezzo. Se dovessimo recarci da un collezionista, o da un numismatico, per vendere una banconota da Mille Lire di Giuseppe Verdi ma la stessa è rovinata potremmo perdere veramente tanti soldi. Il prezzo di partenza è stato fissato a circa 2500 euro, base alla quale si può vendere, o comprare ovviamente, questa antica banconota italiana.

Alcuni esperti però sottolineano che questo valore tende ad aumentare e potrebbe addirittura triplicare nel giro di pochissimo tempo. Nel caso in cui dovessi avere questa banconota tra le mani il nostro consiglio è quello di conservarla ed attendere che le sue quotazioni si alzino. In questa maniera potresti riuscire a guadagnare molti più soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *