Trova i fiori sui due euro: ecco quanto valgono!

Un nuovo articolo dedicato al mondo del collezionismo e torniamo a parlare ancora una volta delle monete da due euro. Vi sono infatti diverse edizioni speciali che nel corso del tempo sono state messe in circolazione dai vari paesi dell’Unione Europea. Una di queste è la versione dei due euro con i fiori che sono stati lanciati in Finlandia. Avere una moneta di questo tipo potrebbe diventare una grande ricchezza tra qualche anno, andiamo a scoprire il motivo.

due euro con i fiori si presentano con una bacca del lampone artico al centro. Proprio questa bacca ha dei fiori ed in latino si tratta del “rubus camemorus”. Dopo di che, al di sotto, vi è il millesimo di conio e quindi in simbolo della Zecca di Stato finlandese, nonchè del direttore: Makkonen Raimo. Sul bordo della moneta con i fiori vi sono sempre le dodici stelle che rappresentano gli stati dell’Unione Europea.

Questa moneta si presenta con un contorno finemente zigrinato ed ha il motivo delle tre teste di leone. Vi è anche un’incisione dove si legge “Suomi Finland”. Il materiale utilizzato è bimetallico. La parte esterna infatti è in rame e nichel con una prevalenza del primo componente per il 75% mentre la parte interna è in nichel e ottone. Il diametro dei due euro con il fiore è di 25,75 millimetri e lo spessore di soli 2,20 millimetri.

Ma quanto valgono i due euro con il fiore? La risposta non è semplice in questo caso perchè esistono veramente tante versioni. Quella che per assurdo potrebbe diventare molto ricercata è quella del 2017 della quale vi sono solo 100.000 pezzi. Infatti proprio in quell’anno furono emesse meno del 10% delle monete da due euro che venivano emesse ogni anno. Per questo motivo alcuni esperti di numismatica sottolineano che la quotazione potrebbe aumentare rapidamente superando anche i 1000 euro al pezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *