Hai questa moneta da 200 Lire dei Carabinieri? Ecco quanto vale

E’ capitato molte volte che la Repubblica Italiana dedicasse alcune monete per omaggiare personaggi o avvenimenti storici. E’ il caso infatti delle 200 Lire dedicate all’Arma dei Carabinieri che sono state distribuite nel 1994.

Questa moneta è stata coniata nel 1994 ed è stata messa in distribuzione nel 1994 e l’obiettivo era quello di commemorare il 180esimo anniversario da parte dell’Arma dei Carabinieri.

Anche in questo caso, così come per tutte le monete da 200 Lire, il materiale utilizzato è stato il Bronzital ed il diametro è di 24 millimetri così come il peso che è di 5 grammi. La moneta presenta anche un contorno rigato, cosa che la caratterizza molto.

Abbiamo sempre un lato che è sempre identico a tutte le altre monete da 200 lire e vi troviamo infatti la scritta “Repubblica Italiana” sul bordo nella forma di stampatello maiuscolo. Al centro troviamo invece la faccia muliebre che guarda verso la destra.

Dall’altro lato della moneta da 200 lire abbiamo invece l’immagine commemorativa che si presenta con una granata settecentesca con la fiamma, ovvero il simbolo dell’Arma dei Carabinieri. Poi sulla stessa granata vi sono le lettere “R” ed “I”: queste indicano proprio la Repubblica Italiana. Troviamo in più le cifre romane “CLXXX” che indicano appunto il 180esimo anniversario dalla nascita dell’Arma dei Carabinieri.

Infine potete trovare la scritta “ARMA DEI CARABINIERI” che si trova sul contorno della moneta e vi sono anche altre due granate con la fiamma che rappresentano la nascita del corpo e l’anniversario commemorativo. In più vi è anche il valore nominale ovvero la scritta “L. 200”.

Quanto vale la moneta da 200 Lire dell’Arma dei Carabinieri? Di questa moneta sono stati emessi ben 200 milioni di pezzi ed è molto comune. E’ stata coniata nel 1994.

La domanda relativa al valore della moneta è dunque piuttosto difficile da rispondere. Essa infatti non ha un valore elevatissimo a meno che non vi si trovi sopra un possibile errore di conio. Se doveste infatti trovare un problema su tale moneta allora potrebbe addirittura valere più di 10.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *