La banconota con Bernini: il valore di oggi è incredibile

Un nuovo articolo dedicato alle banconote e per l’esattezza parliamo di un pezzo delle vecchie Lire che probabilmente in tanti abbiamo avuto tra le mani. Si tratta della banconota con Bernini che ha fatto parte della nostra vita per veramente tantissimi anni prima di passare alla moneta unica, l’Euro.

La banconota con Bernini è stata stampata per la prima volta nel 1984 ed era una carta che conteneva fibrille fluorescenti. Sono state due le serie con questo personaggio. Infatti questa prima serie è uscita di corso nel 1996 per essere sostituita dalla seconda serie. Il problema era relativo al fatto che quella del 1984 veniva falsificata troppo facilmente e per questo motivo furono aggiunte delle immagini più complesse da ricreare.

Come si può vedere anche dall’immagine abbiamo sul lato destro la testa di Gian Lorenzo Bernini e sullo sfondo un paricolare della Fontana del Tritone. Al centro della banconota vi è invece un particolare del Monumento equestre realizzato per l’Imperatore Costantino e, proprio dietro, si nota invece una sezione della Scala Regia, ovvero del Vaticano.

Quanto vale questa banconota? Come abbiamo già detto la prima volta che fu emessa questa banconota era il 1984 ma in quel caso furono distribuiti 280 milioni di pezzi e per questo motivo, logicamente, non sono diventati rari. Se invece vogliamo andare a fondo possiamo vedere che nel 1994 sono stati emessi solamente 40 mila pezzi. Questa situazione rende la banconota con Bernini veramente molto ricercata e per questo motivo alcuni esperti di numismatica la valutano addirittura sopra i 3000 euro.

Logicamente c’è sempre da sottolineare il fatto che il pezzo deve essere in condizioni perfette perchè altrimenti il suo valore potrebbe scendere di gran lunga ed arrivare anche a non superare i 500 euro. Ricordiamo che si tratta di una banconota da 50 mila lire e che nel corso degli anni potrebbe anche iniziare ad aumentare ancora di più il suo valore finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *