La moneta d’oro del Sudafrica: il valore in euro è incredibile

Continuiamo anche oggi a parlare di monete ed iniziamo a fare qualche approfondimento in più su quelle che sono le monete estere. Vi sono, infatti, diversi pezzi di conio che appartengono a stati fuori dai confini nazionali e che, nel caso in cui dovessimo averle in casa, sarebbero un vero tesoro. Ne è un esempio la moneta del Sudafrica che per lo stesso motivo di tutte le altre monete rare ha iniziato ad aumentare il proprio valore nel corso degli anni.

Nello specifico stiamo parlando del Krugerrand oro che è la più prestigiosa tra quelle che sono le monete sudafricane. E’ stata prodotta dalla collaborazione che vi è stata tra la Rand Refinery ed ovviamente la Zecca sudafricana. Questa moneta non ha solo un valore economico ma anche storico. Infatti si tratta di una delle monete più ricercate addirittura a livello mondiale.

Il Krugerrand è stata la prima moneta d’oro che è stata emessa proprio in Sudafrica e, nel conio nazionale, vale 10z. Proprio per questa caratteristica si può dire che in tutto il mondo questa è la moneta più famosa tra quelle sudafricane ed è stata copiata da tantissime Zecche. Il motivo nasce dal fatto che il Sudafrica voleva riuscire ad esportare il proprio oro in tutti i continenti.

Quanto vale oggi questa moneta? La risposta non è semplice da dare ma molti esperti sottolineano che può addirittura arrivare a valere più di 2500 euro. Riuscire a trovare una moneta di questo tipo potrebbe significare veramente tantissimo e potrebbe darvi la possibilità di cambiare vita o quanto meno di creare una sorta di tesoretto.

Il nome di questa moneta proviene da KrugerRand. Il rand è la valuta delle varie monete sudafricane mentre Kruger ha una valenza storica. Infatti Paul Kruger è stato il quinto presidente del Transvaal ed ha guidato i Boeri durante la seconda guerra contro l’Impero britannico. In quel caso fu sconfitto ma oggi Kruger è uno dei personaggi più influenti della storia del Sudafrica e per questo motivo il suo nome è finito anche sulla moneta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *