Monete rare, la lista ufficiale di quelle che valgono tantissimo

Ne parliamo praticamente ogni giorno delle monete rare ed in questo articolo potrai trovare un importante riepilogo di quelle che valgono più di tutte. Infatti in ogni stato europeo possono trovarsi delle monete di valore e per questo motivo iniziamo a fare un po di ordine e vediamo, con esattezza, quali sono quelle che possono farci guadagnare tanti soldi.

Senza saperlo, infatti, in casa potremmo avere una di queste monete rare. Tante sono le persone che non ne conoscono addirittura l’esistenza e qui di seguito potrai trovare una lista ufficiale che comprende addirittura delle monete che valgono più di 10 mila euro. Cresce sempre di più il numero di appassionati di numismatica e soprattutto l’interesse verso le monete storiche è probabilmente ai massimi termini. Il motivo è dato dal fatto che molte persone hanno capito realmente come guadagnare e, considerato anche il periodo storico di grave difficoltà che stiamo vivendo, può certamente diventare una vera e propria salvezza.

Per trovare una moneta rara dobbiamo innanzi tutto assicurarci che abbiano determinate caratteristiche. Per prima cosa dobbiamo essere sicuri del fatto che la moneta in questione sia in ottime condizioni. E’ risaputo infatti che se una moneta rara presenta segni particolari o macchie, potrebbe perdere molto del suo valore ufficiale. Andiamo a capire adesso quali sono le monete che valgono di più.

Prenderemo in esame sempre le vecchie Lire che, logicamente, al giorno d’oggi valgono più di quanto possano valere gli Euro rari. A primeggiare su tutte vi sono alcune monete che sono state coniate ed emesse nel 1947, poco tempo dopo dunque dall’entrata in vigore della Repubblica Italiana. Partiamo infatti dal parlare delle 2 Lire del 1947. E’ una vera e propria commemorazione alla firma che Alcide De Gasperi mise per confermare l’intesa con le nazioni che avevano vinto la Seconda Guerra Mondiale. Il suo valore, oggi, si aggira tra i 1700 euro ed i 1800 euro.

Continuiamo dunque con la moneta da 1 Lira che presenta da un lato un ramo di arancio e dall’altro una corona di spiga. Anche in questo caso siamo sui 2000 euro mentre il valore più elevato è per le 10 Lire del 1947. In questo caso si riconosce perchè troviamo un cavallo alato su un lato ed un ramoscello di olivo dall’altro. Il valore di questa moneta è veramente elevato: oltre 10 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *