Bere latte tutti i giorni: ecco cosa succede

Bere latte tutti i giorni fa bene o fa male? Uno degli alimenti più consumati giornalmente divide sempre il pensiero degli esperti. Ma facciamo chiarezza!

Benefici del latte

Il latte è uno degli alimenti che vengono maggiormente consumati nell’arco della giornata dalla maggior parte delle persone di ogni età. Se una volta il processo era notevolmente naturale oggi è maggiormente industrializzato, ecco perché alcuni esperti puntano il dito sul suo consumo.

Il latte è una emulsione di olio di acqua con contenuto in percetuale di grassi variabile a seconda della tipologia scelta (intero – parzialmente scremato – scremato). La bevanda viene prodotta naturalmente dalle ghiandole mammarie delle specie animali mammifere e utilizzato dopo la nascita per lo sviluppo: è l’unica fonte per bambini e cuccioli perché rappresenta l’unico sostentamento per i primi mesi di vita.

I benefici del latte non vengono messi in dubbio per bambini e cuccioli quando prodotto in maniera naturale, ma i professionisti del settore nutrono dubbi in merito all’abitudine di consumare latte “industrializzato” tutti i giorni come abitudine.

Per quanto riguarda i benefici nel bere latte non ci sono dubbi in merito. La sua assunzione durante il giorno infatti ha molti vantaggi:

  • La sua composizione ha una percentuale del 90% di acqua, ottimale per un apporto idratante continuo all’organismo. Un valido alleato per tutte le persone che bevono poca acqua al giorno e non raggiungono mai il fabbisogno richiesto pari a 2 litri.
  • Ha un apporto vitaminico molto importante interessando soprattutto quelle del gruppo A – E- K – C con aggiunta di acido folico.
  • Ricco di calcio per le ossa, infatti tre bicchieri al giorno di latte contribuiscono a raggiungere la percentuale di fabbisogno quotidiano richiesto dall’organismo.
  • Ricco di fosforo per la migliorare la memoria, eliminare lo stress e distendere la muscolatura.
  • Ha un forte potere sulla flora intestinale per alleviare i disturbi enterici mantenendo il metabolismo attivo e contrastando la gastrite.

Bere latte tutti i giorni fa male?

Ma con tutti questi benefici, bere latte tutti i giorni fa male? I pensieri degli esperti si dividono soprattutto in un mondo dove ora c’è molta meno naturalezza nelle bevande ricche anche di conservanti e additivi. In realtà il latte non fa male in quanto naturale e non ha alcun effetto nocivo per la salute in generale.

Ci sono però dei soggetti che potrebbero essere intolleranti e sviluppare una vera e propria allergia. Nel momento in cui un soggetto intollerante consuma anche solo una minima quantità di latte allora presenterà non pochi effetti collaterali come vomito – gonfiore – nausea – mal di testa e difficoltà respiratorie.

Non è però detto che la stessa intolleranza si possa avere per i latticini, anche se un consumo eccessivo di questi alimenti non è consigliato ad alcun soggetto. Sono ricchi di grassi e possono provocare nel tempo aumento di peso e patologie più o meno gravi.

Per questo motivo è bene evidenziare che il latte non faccia assolutamente male se non alle persone intolleranti. In linea generale il consiglio è quello di evitare un consumo eccessivo limitandosi a tre bicchieri al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *