Artrosi delle mani: gli impacchi con aceto di mele fanno male o fanno bene?

L’artrosi alle mani è un grosso problema che colpisce oggi oltre 4 milioni di italiani. E’ un disturbo fastidioso in quanto progredisce sempre di più con il passare del tempo. Oggi vogliamo vedere con voi se esiste uno dei consigli della nonna per rimediare a questo grosso problema. I consigli delle nonne, infatti, oggi sono sempre più utilizzati ed apprezzati in tutto il mondo. Sono proprio tantissime le persone che oggi vanno alla ricerca di rimedi naturali, prima di ricorrere ai farmaci, per contrastare i loro malanni. E allora ecco cosa consiglia la nonna per l’artrite alle mani: Impacchi con aceto di mele. Ecco come funziona l’incredibile rimedio naturale consigliato nel passato dalle nonne.

Cos’è l’artrosi?

«L’artrosi – come scrive il sito https://www.my-personaltrainer.it – è una malattia cronica, che colpisce le articolazioni (artropatia). Si tratta di una patologia di tipo degenerativo, in quanto porta alla progressiva perdita delle normali componenti anatomiche che formano le articolazioni. Interessa prevalentemente il rachide (le vertebre) e le articolazioni degli arti, ed è caratterizzata dalla perdita della cartilagine articolare, che viene sostituita da nuovo tessuto osseo; ciò provoca dolore ed una limitazione nei movimenti».

Impacchi con aceto di mele per contrastare l’artrosi delle mani. Ecco il consiglio della nonna

L’aceto di mele è uno dei rimedi più incredibili quando si hanno le articolazioni infiammate. Con degli impacchi di aceto di mele si mettono in atto dei rimedi naturali davvero efficaci. Ci sono due modi per trattare le artrosi. Il primo consiglia di bere l’aceto di mele. Ma attenzione prima di farlo  bisognerà diluirlo nell’acqua. Bisogna stare molto attenti quando si beve l’aceto di mele. Si può andare incontro al bruciore di stomaco. Per combattere l’artrosi delle mani con l’acero di mele, ecco il secondo modo, bisogna procedere mediante degli impacchi ad azione locale.

Come fare gli impacchi? Impregnare un batuffolo di cotone con l’aceto di mele ed applicarlo sulla zona che fa male. Se si vuole aumentare l’effetto benefico si potranno aggiungere alcune gocce di olio extravergine d’oliva. Per contrastare l’artrosi con l’aceto di mele si può anche ricorrere alle compresse calde. In questo caso occorre scaldare sul fuoco l’aceto e impregnarne un panno in cotone. Tenendolo sulle mani ci permetterà di stare meglio. Per chi , infine, vuole fare un bagno caldo può aggiungere nell’acqua una tazza di aceto di mele e ne avrà dei benefici su tutto il corpo nel ridurre i dolori articolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *