Perché non si deve bere troppa acqua? Le risposte a 5 domande che tutti si fanno

Perché non si deve bere troppa acqua? Anche l’acqua può creare dipendenza. Come effetto si finisce con il trangugiare liquidi continuamente. Lo afferma il sito https://www.centrospallanzani.it che riporta i dati di una ricerca. Secondo alcuni ricercatori della Whiteley Clinic di Londra, infatti, assumere troppi liquidi può causare addirittura squilibri come insonnia e sangue troppo diluito.

E’ vero che chi beve troppa acqua dorme di meno? Chi beve troppa acqua è portato a dormire di meno e anche male. Quando ci si addormenta, infatti, il cervello rilascia spontaneamente un ormone antidiuretico, l’ADH che serve per regolare il funzionamento dei reni. Questo permette di evitare di alzarsi per fare pipì durante la notte. Se si beve troppa acqua il livello dei liquidi nell’organismo supera il limite consentito e rende inattivo l’ormone.

E’ vero che chi bere troppa acqua suda di più? Quando le temperature si alzano il corpo umano soffre di iperidrosi. Questo perché il corpo cerca di disperdere calore tramite il sudore. Bevendo più acqua del necessario, però, la sudorazione aumenta in quanto l’organismo cerca di liberarsi dei liquidi in eccesso.  Attenzione perché sudare è importante per il mantenimento della temperatura corporea. Nello stesso tempo, però, comporta la perdita di grosse quantità di liquidi. Le stime dicono che la maggior parte delle persone riesce a produrre circa un litro e mezzo di sudore ogni ora. Può quadruplicare e arrivare anche a sei litri all’ora. E’ una quantità impressionante di liquidi persi.

Bere troppa acqua modifica il sangue? Sì. Bere troppa acqua diluisce troppo il sangue. Si può incorrere in un’alterazione della concentrazione di sodio e potassio. Questi due minerali sono fondamentali per l’organismo perchè servono per la sua corretta idratazione. Esistono dei cibi che aiutano a fluidificare il sangue. Il peperoncino e lo zenzero in particolare ma fanno bene anche arance, mandarini, albicocche, prugne, ananas, more, mirtilli, uva, lamponi, fragole,  olive, pomodori, cicoria.

Quanta acqua andrebbe bevuta durante il giorno? Secondo l’Accademia nazionale delle Scienze, le donne dovrebbero bere all’incirca 2,7 litri di acqua al giorno. Gli uomini, invece, ne dovrebbero bere addirittura 3,7. Attenzione perché anche la frutta e la verdura sono ricchissime di acqua. Il cocomero o anguria è costituito per il 95% da acqua. Seguono pesca e melone che ne contengono circa il 90%, l’arancia l’87%, la mela l’85%, l’uva l’80%. I cetrioli, sono tra gli alimenti più ricchi di acqua 96,5%.

Quando bere durante le 24 ore? Si può bere in qualsiasi momento della giornata. Bisognerebbe bere quando si avverte lo stimolo della sete che viene inviato dall’ipotalamo. Attenzione perché bere di continuo altera la capacità del cervello di mandare questo segnale. Il consiglio è di bere uno o due bicchieri d’acqua a digiuno. Questo aiuta a ripulire il nostro tratto digestivo dalle tossine. Bisognerebbe farlo almeno 20 minuti prima di fare colazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *