Il valore dell’ argento non è mai stato a questi livelli: sconvolgente

In una “scala di pregio”, l’argento figura tra i più importanti, arrivando immediatamente dopo l’oro, con il quale condivide sia alcune tra le numerose proprietà che l’utilizzo. L’argento infatti ha avuto fin dalla sua scoperta un’elevatissimo “peso”, essendo stato utilizzato da subito per la creazione di oggetti come piatti e posate, brocche, soprammobili e simili oltre che alla produzione di monete.

Ancora oggi, simbolicamente, è il secondo metallo più prezioso, almeno nell’immaginario collettivo.

Proprietà importanti

L’argento è infatti appena più duro dell’oro, e gode di proprietà conduttive superiori alla media, che lo rendono particolarmente adatto ad essere utilizzato in ingengeria, nell’elettronica, nella fotografia, nella chimica ed in numerosi settori.

argento valore

Al giorno d’oggi l’argento ha “perso molto potere economico” rispetto al passato, sopratutto perchè nel corso degli ultimi secoli è diventato relativamente più semplice estrarlo e lavorarlo: oggi si stima che il 70% della produzione di argento sia utilizzato nelle attività industriali e il restante 30% nelle attività monetarie, sopratutto nell’orificeria, essendo molto adatto ad essere “legato” ad altri metalli per formare leghe. Proprio questa duttilità lo rende particolarmente ambito.

Il valore dell’ argento non è mai stato a questi livelli: sconvolgente

Esattamente come per l’oro, la purezza dell’argento è espresso in valori decimali: la variante più “pura” è definita 999/1000, indicando così 999 parti d’argento e solo 1 di altri metalli, in genere il rame.

Esiste poi l’argento 925 e l’argento 800, quest’ultimo particolarmente utilizzato per la creazione di oggetti e monili come l’argenteria. Le varianti maggiormente “pure” sono invece sfruttate per creare lingotti e nell’industria. Il valore dell’argento è in sensibile aumento, trattandosi comunque di un bene rifugio, e situazioni di instabilità economica fanno aumentare la richiesta e quindi anche il prezzo del metallo.

Attualmente la valutazione dell’argento 999 è pari a 600.00 € al chilo, l’argento 925 viene venduto a 490.00 € al chilo mentre quello 800 “vale” 400.00 € al chilo.

 

Lascia un commento