Portale INPS non risponde: cosa succede? “Da non credere”

L’INPS, il principale ente previdenziale dello stato, adibito ad un numero estremamente diversificato di operazioni, sopratutto negli ultimi anni, può effettivamente palesare delle difficoltà tecniche a più riprese.

Da diverso tempo infatti la mole di utenza che utilizza il portale telematico dell’INPS risulta essere sempre più cospicua e ciò è apparso ancora più evidente durante le prime fasi della pandemia: le erogazioni dei primi bonus infatti hanno portato ad un sovraccarico dei server proprietari, causando dei veri e propri crash, rendendo impossibile accedere al portale anche per diverse ore, causando prevedibili disagi.

Portale INPS non risponde: cosa succede? “Da non credere”

Questa problematica tende a riproporsi a cadenza più o meno regolare a causa delle “manutenzioni” sui già citati server dell’INPS. Il portale risulta indispensabile per fruire dei servizi SPID, CIE o Carta Nazionale, ma non solo.

inps aprile novità portale inps

Il servizio Portale INPS Risponde permette attraverso l’invio di e-mail, quesiti e richieste di chiarimenti su aspetti normativi o procedimentali o richieste di informazioni e relative a servizi e su singole pratiche, consultando anche lo stato delle stesse. E’ possibile utilizzare il portale in questione sia tramite l’accesso con le proprie credenziali INPS ma anche essendone sprovvisti.

Se abbiamo difficoltà ad accedere ai servizi pur riuscendo ad accedere al sito dell’INPS, è possibile aggirare un eventuale problematica utilizzando un altro browser di navigazione, come Chrome, Firefox, ma anche quelli meno conosciuti come Brave o Puffin Web browser.

Generalmente ciò permette di accedere alla versione per computer del portale INPS, permettendo così di aggirare il problema. Se continua ad essere impossibile accedere ai servizi, è probabile che sia in atto un sovraccarico degli accessi: è consigliabile in questo caso provare ad accedere al portale INPS in un secondo momento, magari tarda notte o mattina molto presto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.