Argento, ecco quanto vale veramente: la cifra sorprende tutti

L’argento è uno dei beni materiali come l’oro che tenderà a salire nel corso dell’anno? Secondo gli esperti pare proprio di sì, dato che nei momenti di incertezza economica l’argento tende a seguire l’andamento dell’oro e quindi assume un movimento piuttosto oscillante. La crisi pandemica da Covid-19 ha frenato i mercati di tutto il mondo e l’attuale conflitto Russia-Ucraina sta facendo tremare la situazione economica mondiale, la quale da diversi anni oramai fatica a mantenersi stabile.

Basta un altro ristagno economico per far precipitare la situazione nonostante i numerosi interventi attuati dagli stati mondiali. La spinta monetaria del dollaro USA e le manovre politiche riguardo i tassi di interesse della Federal Reserve, incidono anch’essi sui prezzi dei metalli preziosi, come con l’oro.

Le previsioni negative sui prezzi dell’argento

Le quotazioni parlano chiaro: l’argento potrebbe raggiungere un aumento pari a $24.79 e ciò si traduce in un rialzo del valore pari a 1,26%. Come abbiamo già anticipato nei momenti di sfarfallio economico i prezzi dei metalli di base causano una contrazione della domanda industriale, è questo il caso di zinco e rame, mentre i metalli preziosi come oro e argento si muovono allo stesso modo. Se si riflette è un movimento legittimo in quanto gli investitori si rifugiano negli investimenti più sicuri al fine di ripararsi dai rischi finanziari.

A causare le variazioni sono non solo il conflitto europeo e la crisi pandemica ma anche le turbolenze geopolitiche come la guerra commerciale Stati Uniti e Cina, le continue e frustranti tensioni in Medio Oriente, la Brexit e il rallentamento generale dell’economia mondiale. Inoltre, la domanda dell’argento tenderà a salire perché il materiale scarseggia e le industrie stanno esaurendo le scorte.

In più, bisogna considerare il ruolo che giocano gli speculatori, e non di meno gli investitori, i quali hanno un peso importante sulle quotazioni. Nel caso in cui dovessero continuare a scommettere contro l’argento e il suo abbassamento di prezzo, la conseguenza è un continuo e infruttuoso – per il mercato – rialzo.

Le previsioni inaspettate sui prezzi dell’argento

Esistono due punti a favore per bloccare la risalita di valore dell’argento: gli smartphone e l’aumento in commercio delle macchine elettriche e di quelle ibride. Secondo i calcoli, infatti, gli smartphone sono venduti in tutti quei mercati civilizzati ma esistono delle realtà che nascondono un enorme potenziale.

Si tratta di quei paesi, l’India e la Cina, che hanno ancora un grandissimo margine di crescita per quanto riguarda la vendita degli smartphone. Mentre per quanto riguarda le auto elettriche e ibride sono approdate da poco in commercio e devono ancora svilupparsi un po’ ovunque. Con l’aumento di auto elettrificate crescerà anche la richiesta di argento che porterà un inevitabile rialzo dei prezzi.

Bisogna considerare, infatti, il calcolo economico che viene fatto ovvero che le auto a combustione interna usano solo mezza oncia di argento per la produzione. Le auto verdi ne richiedono una e calcolando i numeri di veicoli progettati nel mercato mondiale si tratta di numeri altissimi. Conviene monitorare i mercati per sapere su cosa investire nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.