Argento 800 usato, quanto lo pagano? La risposta è sconvolgente

L’argento occupa la “seconda posizione” nella “scala” dei metalli preziosi, almeno ideologicamente visto che nel corso dei secoli numerosi altri elementi chimici hanno completamente rivoluzionato il concetto stesso di “metallo prezioso”. Molto duttile e appena meno conduttivo dell’oro, l’argento può vantare numerose proprietà che lo hanno reso estremamente popolare fin dai tempi antichi, utilizzato per la coniatura di monete, oggetti preziosi (come la famosa argenteria, termine che viene utilizzato anche per definire la lavorazione del metallo a scopo ornamentale), il metallo in questione ha trovato numerosissime applicazioni anche al di fuori del contesto “economico”.

Diffusione ed utilizzi

Oltre la metà della produzione mondiale di argento è destinata ad un utilizzo pratico. Essendo molto duttile, resistente agli agenti chimici (vanta la migliore conducibilità termica tra i metalli) e lucente in maniera ineguagliabile, risulta indispensabile in contesti come quello ingegneristico, elettronico ma anche nell’odontoiatria e nella fotografia. La richiesta di argento è in aumento anche perchè la lucentezza viene sfruttata per la creazione dei pannelli fotovoltaici.

Argento 800 usato, quanto lo pagano? La risposta è sconvolgente

L’argento resta comunque un bene rifugio di enorme importanza, e quasi ogni nazione al mondo lo utilizza sia nel commercio che nella finanza. Come per l’oro, si sfruttano sopratutto leghe composte da diverse quantità di argento per specifici utilizzi: l’argento 800 è solitamente destinato alla creazione di monili ed altri oggetti di medie dimensioni come vassoi, candelabri e quant’altro. Il termine definisce la purezza del metallo, su una scala basata su 1000. 800 parti d’argento e 200 di altri metalli (solitamente rame) costituiscono l’argento 800 che ha comunque un valore economico non indifferente.

I compro oro, i famosi centri di acquisto di metalli preziosi sono disposti a pagare l’argento 800 dai  400 ai 450 euro al chilo, a patto che sia autentico (generalmente il valore è riportato tramite punzonatura con un “800” collocato in un ovale).

argento 800

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.