Ecco perché il valore dell’argento schizzerà: “da non credere”

Oro e argento sono liberamente associati alla ricchezza, e più nello specifico ai metalli preziosi: per rarità e capacità “adattiva” di applicazione questi due elementi chimici sono contraddistinti da diverse proprietà che hanno permesso fin dall’antichità di utilizzarli per numerose applicazioni. In primis, quello economico: l’argento, come l’oro, infatti è tra i metalli solidi più duttili in assoluto, ed e secondo solo proprio al “fratello dorato”, ma è anche uno dei più lucenti e resistenti agli agenti chimici. Rientra nella “famiglia” dei metalli nobili, e rispetto alla maggior parte di quelli che ne fanno parte, è il “meno raro” da trovare sulla crosta terrestre. Questo porta l’argento ad essere molto meno “prezioso” dell’oro, che pur ha trovato una perdita di valore negli ultimi secoli, pur mantenendo un ruolo di primo piano.

Metallo (mediamente) prezioso.

L’argento infatti rappresenta una base economica di livello, e non a caso la sua valutazione risulta essere da sempre quotata in borsa,  esattamente come altri metalli e altre risorse preziose. Il valore è determinato da vari fattori, uno su tutti la richiesta e la disponibilità. Essendo non così raro, ha trovato tantissime applicazioni in contesti pratici, come quello legato alla medicina, alla fotografia, e più nello specifico in “nicchie” particolari come gli impianti fotovoltaici, dove le capacità riflettenti sono indispensabili per la fabbricazione di questi oggetti.

Ecco perché il valore dell’argento schizzerà: “da non credere”

Il valore è anche solitamente legato ad altre risorse che possiedono qualità ugualmente polivalenti. Solitamente tutte le forme di risorse quantificabili bene rifugio non ha “picchi” o “cali” di valore troppo estremi, anche se eventi come la guerra e la crisi economica sono fattori che possono influenzare anche il valore dell’argento, compreso quello usato.

Ad oggi l’argento “economico” è valutato poco più di 550 euro al chilo, pari a 55 al grammo, ma nel corso delle prossime settimane, sopratutto in vista di una situazione di “stallo” in Ucraina, il valore potrebbe crescere fino a oltre il 20 % del valore attuale.

argento usato 925