Quanto vale questa banconota da €20 con questo simbolo?

Capire quanto valete una banconota dal 20 Euro con il simbolo Specimen può essere molto importante…specialmente se hai l’enorme fortuna di possederne una! Queste banconote sono rarissime e se ne hai trovata una in giro conoscerne la quotazione ti aiuterà a capire cosa fare, se acquistarla o meno.

Le banconote da 20 Euro circolano chiaramente in milioni, miliardi di esemplari e ci sembrano – e per lo più sono – tutte uguali le une alle altre. Chiaramente cambia per tutte il numero di serie, ma non è di numeri rari che parleremo in quest’articolo. Ci concentriamo invece su una banconota con un simbolo che la rende rarissima. Scopriamo di più insieme.

I 20€ con questo simbolo: cosa sono?

Trovare una banconota da €20 con il simbolo Specimen è davvero una grossa fortuna. Ma cosa rappresenta questo simbolo? Si tratta di una scritta, impressa in colore rosso/fucsia, su entrambi i lati della banconota, in obliquo a coprire quasi l’intera superficie della stessa.

Nel caso della banconota da 20 Euro della Serie Europa, quella emessa nel 2018 per arginare la falsificazione della serie originaria, la scritta spicca sullo sfondo azzurro, dove sul dritto campeggia un’architettura in stile gotico, mentre sul verso insiste un ponte, nella parte alta, ad archi acuti e senza sovrastrutture.

Le banconote Specimen, e quindi anche questa 20 Euro, sono a tutti gli effetti delle banconote di prova. Questa scritta evidenzia proprio il carattere di prova di questa banconota. Specimen infatti significa “campione” o “saggio”, e la parola, utilizzata anche per altre pratiche di tipo bancario, indica un originale dal quale traggono origine tutte le copie di esso.

Quanto vale la €20 Specimen?

Il valore delle banconote specimen, di qualsiasi taglio, è molto elevato ed esponenzialmente maggiore alle banconote successive e circolanti. Questo perché gli esemplari campione vengono stampati in numero rigorosamente limitato, e poi distribuiti tra alti funzionari e principali cariche degli stati facenti parte l’UEM. È insomma complicatissimo trovarsene una a passare tra le proprie mani.

L’oggetto quindi è al centro dei desideri di tutti i collezionisti di banconote. La €20 SPECIMEN può raggiungere abbastanza facilmente un valore di 2mila euro all’asta, anche se in genere il suo valore di partenza si aggira intorno ai 1200 Euro. Come per le monete e le altre banconote, il valore può scendere o salire a seconda dello stato di conservazione. Più si avvicina al così chiamato Fior di Stampa, e cioè ad una banconota priva di usura, maggiore sarà il suo valore.

20 euro specimen