Quanto valgono i 2 euro con i fiori? La risposta è sconvolgente

Vuoi sapere quanto valgono i 2 euro con i fiori? Che tu sia un collezionista o un semplice appassionato, questa moneta che poi è quella da 2 Euro emessa dalla Finlandia, è una di quelle considerate difficilmente reperibili in Italia. Questo però non aumenta il suo valore numismatico perché la tiratura è comunque elevata, e la moneta è considerata comune.

Resta però la grande curiosità suscitata da una moneta che passa raramente tra le nostre mani. Forse perché è più difficile immaginare un incrocio turistico tra le nostre due nazioni, tra le più distanti in Europa. Molti italiani forse non sanno nemmeno che i 2 Euro con i fiori sono quelli finlandesi. Per questo motivo in questo articolo conosciamo meglio questa moneta e il suo valore.

2 Euro con i fiori: la moneta

Si tratta ovviamente di una moneta comune in Finlandia, quella emessa come 2 Euro corrente e prodotta quasi ogni anno. Sono il corrispettivo dei nostri 2 Euro col profilo di Dante Alighieri. La Finlandia ha scelto però due fiori di lampone artico, pianta nota anche come Camemoro o Rovo Artico, per l’incisione sul verso di questa moneta. I due fiori sono realizzati da un disegno il cui autore è Raimo Heinio.

Questo lato della moneta vede incisi anche l’anno di conio e di emissione, e il monogramma della zecca che l’ha materialmente coniata: un particolare non da poco, perché il monogramma è cambiato tra il 2006 e il 2007. Sono infatti due diversi questi ultimi: fino al 2006 la moneta presentava il simbolo “M” subito sotto i fiori, mentre quelle coniate dal 2007 in poi portano la dicitura “FI” nella stessa posizione.

Anche il bordo zigrinato dei 2 euro con i fiori porta con sé scritte e simboli della nazione scandinava. Troviamo infatti le parole “Suomi Finland” e tre piccole teste di leone incise. Il leone è il simbolo della Finlandia e torna nelle altre monete euro, nel taglio dei centesimi.

Quanto valgono i 2 Euro con i fiori?

Per la stragrande maggioranza degli esemplari, le monete da 2 Euro con i Fiori coniate in Finlandia valgono il loro valore nominale, e quindi 2 euro. Sono davvero poche le emissioni di questa moneta che possono valere qualcosa in più. La prima è un’emissione del 2006 che riporta i confini dell’UE che saranno presenti a partire dal 2007, a fronte della presenza ancora della lettera “M” come simbolo della zecca di conio. Questa moneta vale circa 10 Euro in virtù del fatto che ne esistono solo 55mila esemplari, circolanti.

Valore superiore – intorno ai 30 euro – per le monete da 2 euro coniate tra il 2020 e il 2021 e però distribuite soltanto attraverso i canali del collezionismo. Nulle le possibilità di trovare fonti affidabili che certifichino la presenza sul mercato di monete di questo tipo del valore di 2mila o 3mila euro. Le aste su Ebay che vendono tali monete come rarità o errore di conio vanno prese con le pinze: caratteristiche di unicità andrebbero verificate dal vivo e con l’aiuto di un esperto numismatico.

2 euro fiori