Se hai i 2 euro con i fiori sei ricco sfondato: ecco il loro valore

Ti hanno detto che se hai i 2 euro con i fiori sei ricco sfondato? Beh, conoscere il reale valore di una moneta è molto importante nel mondo del collezionismo numismatico per non prendere abbagli, sia che si sia in possesso di una moneta rara, sia che se ne voglia acquistare una.

Collezionista o semplice appassionato, la moneta che da 2 Euro emessa dalla Finlandia presenta alcune caratteristiche particolari e ha sicuramente versioni di valore maggiore rispetto alle altre.

Nonostante la sua difficile reperibilità alle nostre latitudini, non è generalmente considerata rara o rarissima. Resta una moneta che suscita curiosità e attorno alla quale sono nate alcune speculazioni. Approfondiamo tutto in quest’articolo.

Com’è fatta la 2 Euro con i fiori?

La 2 Euro con i fiori di lampone artico, pianta nota anche come Camemoro o Rovo Artico, è la moneta da 2 Euro corrente emessa dalla Finlandia. La nazione scandinava ha scelto questo bel fiore come simbolo di elezione della propria moneta da 2 Euro, al pari di quanto accaduto in Italia col profilo di Dante Alighieri.

L’autore del disegno e dell’incisione è un’artista che si chiama Raimo Heinio. Sullo stesso verso della moneta che presenta i fiori, si trovano anche l’anno di conio e quindi di emissione, e il monogramma della zecca che ha provveduto alla produzione materiale.

Questo monogramma è importante per i collezionisti, poiché è cambiato tra il 2006 e il 2007. Sulle monete coniate fino al 2006 è infatti possibile trovare la lettera M, mentre dal 2007 in avanti c’è la dicitura FI, nella stessa posizione, al di sotto del fiore sulla destra.

Anche in corrispondenza del bordo zigrinato sono presenti diverse incisioni che riconducono alla Finlandia. Innanzitutto la scritta “Suomi Finland”, col nome della nazione in finlandese e in inglese. E poi tre teste di leone, simbolo della nazione al punto da essere inciso su tutte le monete in taglio centesimale.

Quanto vale questa moneta?

Non sono molte le monete da 2 Euro con i fiori a valere più delle altre e, in genere, più del loro valore nominale, e quindi di 2 Euro. Tra queste possiamo sicuramente citare le monete da 2 Euro coniate negli ultimi anni, il 2020 e il 2021, che sono destinate al solo collezionismo e non alla circolazione. Queste monete valgono circa 30 Euro.

L’unica 2 Euro con i fiori che ha una tiratura tale da poter essere considerata rara è un esemplare del 2006, prodotto in soli 55mila pezzi. Si tratta di una moneta con i nuovi confini dell’UEM – negli altri paesi si sono iniziate a coniare dal 2007 – e con la presenza della lettera “M” come simbolo della zecca di conio. La moneta si trova quindi “a metà” tra il vecchio e il nuovo corso della produzione finlandese. Ogni esemplare di questa moneta vale circa 10 euro.

Data la sua rarità, sono diverse le aste presenti su Ebay che pretendono di vendere questa moneta, o alcune molto simili ad essa, per cifre elevatissime (tra i 2mila e i 3mila Euro). In realtà consultando fonti specializzate è semplice verificare che tale valore è inadeguato e che al momento non esistono monete da 2 Euro della Finlandia di tale valore.

2 euro fiori