Ecco quanto vale questo vecchio libretto postale: “pazzesco”

Stai cercando di capire quanto vale un vecchio libretto postale? Oggi le variabili legate al valore di questo oggetto potrebbero essere molte. Il libretto postale era una delle forme di investimento più diffuse in Italia nel XX secolo. Specialmente tra le due guerre mondiali e negli anni ’50 e ’60 erano tantissime le famiglie che aprivano un libretto postale al portatore.

Questo era dovuto al fatto che le Poste Italiane fossero diretta espressione dello Stato, e gli interessi legati ad una economia in piena crescita erano molto alti. Dopo la privatizzazione delle Poste, questi interessi sono andati scendendo fino praticamente a diventare nulli. Eppure ogni tanto si sente di valori enormi legati a vecchi libretti postali: di che si tratta?

Vecchio libretto postale: quanto può valere?

Una persona che ha un vecchio libretto postale al portatore mai ritirato o chiuso, potrebbe avere maturato interessi enormi se questo libretto risale a sessanta o settant’anni fa. Capita di leggere nelle cronache locali di persone che ritrovano vecchi libretti del valore anche di 300.000 Euro. Ma la realtà attuale dice che per ottenere quelle somme bisogna andare incontro a lunghe battaglie legali, perché nel frattempo la legislazione è cambiata.

Innanzitutto, le Poste sono oggi autorizzate a versare in un fondo gestito da Consap il denaro contenuto nei libretti postali non più movimentati da 10 anni, in seguito a formale avviso. Poste Italiane pubblica periodicamente tali avvisi sul proprio sito, ed è bene monitorarli se si è in possesso di un titolo del genere. Perché un libretto dimenticato potrebbe essere già stato versato nel fondo Consap, e a quel punto recuperare le somme spettanti potrebbe essere ancor più complicato.

Libretti dormienti: cosa fare?

Se avete un libretto postale che da diverso tempo avete perso di vista, è meglio che prendiate al più presto informazioni sul fatto che sia ritenuto dormiente dalle Poste Italiane. Monitorate costantemente il loro sito internet e verificate se il vostro numero di libretto è tra quelli previsti in chiusura alla prossima scadenza. Che ormai non è molto lontana, essendo prevista nel mese di ottobre 2022.

Vecchi libretti: hanno un loro valore

Non è impossibile che un vecchio libretto postale possa avere un valore collezionistico. Se ne trovano diversi nelle aste online. In particolar modo i libretti di riconoscimenti individuali, se hanno una loro documentazione e una loro storia, possono valere diverse centinaia di euro.

Stesso discorso anche per i libretti che vedono presenti gli annulli filatelici con serie di francobolli presenti e intatti. Anche in questo caso il libretto può avere un discreto valore, legato al valore dei francobolli presenti in esso.

libretto postale 200 euro Libretto dematerializzato dormienti libretti postali