Trova questa banconota rara e diventi ricco sfondato: FOTO

Trova questa banconota rara: sembra incredibile ma da sola può farti diventare ricco sfondato. Ovviamente non è una banconota semplice da trovare. Si tratta di una vera e propria rarità prodotta in pochissimi esemplari e destinata a mani importanti. E così come per le monete, anche per le banconote lo stato di conservazione è fondamentale perché mantengano il loro valore.

Tuttavia in questo caso la banconota è talmente rara che anche lo stato di conservazione potrebbe essere ritenuto non di fondamentale importanza, limitando solo parzialmente il suo valore. Si può distinguere dalle altre per la presenza di un simbolo, una scritta che ne esplicita il ruolo e la storia all’interno del nostro sistema economico. Vuoi saperne di più? Scopri tutto in quest’articolo.

La banconota rara: ecco quale è

La banconota rara di cui parliamo è contraddistinta dalla scritta in maiuscolo che recita SPECIMEN. La scritta è impressa in inchiostro rosso/fucsia su tutte le banconote della serie Europa dell’Euro. In particolare in quest’articolo ci occuperemo del taglio da 20 Euro. La scritta copre l’intera banconota in obliquo, su entrambi i lati. Questa scritta indica il ruolo ricoperto dalla banconota: si tratta di una banconota di prova. Un “saggio-campione” che indica come saranno tutte le banconote dello stesso taglio.

In realtà tutte le serie delle banconote emesse, sia per l’Euro che per le monete nazionali, hanno una versione SPECIMEN. La prova viene consegnata agli alti funzionari degli Stati per una sorta di silente validazione e anteprima. Poi la banconota viene stampata senza la scritta e immessa in circolazione nel suo raggio d’azione previsto.

Che valore ha questa banconota rara?

La tiratura delle banconote SPECIMEN è limitatissima, ma non è nota nel numero esatto. In genere è risaputo che arrivano al massimo a poche migliaia. Hanno una distribuzione privata, che segue canali istituzionali al fine di far arrivare le banconote nelle mani giuste, e cioè quelle dei funzionari delle istituzioni europee e degli stati membri. Questo rende le Specimen una banconota che molto raramente finisce nelle mani di persone comuni e, quindi, anche dei collezionisti.

Una 20€ SPECIMEN della Serie Europa, emessa quindi nel 2018, oggi già vale circa 2mila euro. Si tratta di un valore che viene ormai costantemente raggiunto quando la banconota è all’asta, anche se è possibile riscontrare che il suo valore di partenza è in genere situato intorno ai 1200 euro. Come abbiamo già detto, lo stato di conservazione non incide moltissimo sul valore delle SPECIMEN, ma una di queste banconote in Fior di Stampa può raggiungere valori ancora più alti di quelli che abbiamo esplicitato.

20 euro specimen