Fino a 30 mila euro se hai questo banconota da 2000 Lire: ecco quale cercare

In questo articolo analizzeremo la banconota da 2000 Lire tipo 1990, ovvero la 2000 Lire con Guglielmo Marconi. Questa è una banconota della Repubblica Italiana che è stata stampata dalla Banca d’Italia soltanto negli anni 1990 e 1992.
Per questa banconota fu scelto il volto di Guglielmo Marconi, chi è?


Leggi anche:
Loading RSS Feed

Egli fu un inventore, un imprenditore ma anche un politico italiano e proprio a lui dobbiamo lo sviluppo di un sistema di telecomunicazione a distanza via onde radio, evoluzione che portò poi allo sviluppo della radio, della televisione e di tutti i sistemi di comunicazione senza fili che conosciamo ed utilizziamo ancora oggi.

Forse qualcuno ricorderà, che Guglielmo Marconi non è un nuovo volto nel panorama numismatico, perché se ci pensate bene infatti lo ricorderete nella moneta da 100 Lire del 1974.

Vediamo insieme come è fatta questa banconota. La banconota da 2000 Lire Guglielmo Marconi misura 119 mm x 61 mm. Ogni serie di questa banconota è composta da 1 milione di pezzi realizzati con una carta che contiene delle fibrille fluorescenti. In ogni biglietto è poi presente un filo metallico di sicurezza interno posizionato verticalmente.

Inoltre a sinistra della faccia principale è presente la filigrana e osservando la banconota controluce è possibile vedere sia la testa di Guglielmo Marconi che il monogramma con le lettere B I di “Banca d’Italia”.

 

Ma quanto vale questa banconota da 2000 Lire?

Iniziamo subito col dire che il valore di questa banconota (come di tutte del resto) dipende dallo stato di conservazione e dal numero di serie.
Cos’è lo stato di conservazione?
Per stato di conservazione si fa riferimento alle condizioni attuali della banconota quindi se è come nuova o se invece presenta dei tagli, delle pieghe o delle scritte. Se la banconota è come nuova possiamo subito definirla banconota in Fior di Stampa.

Ma abbiamo detto che il valore della banconota dipende anche dal numero di serie. I collezionisti di banconote amano acquistare quelle della prima serie, quelle con i numeri di serie più particolari oppure le banconote delle serie sostitutive.

Le banconote della prima serie sono quelle che iniziano per AA e terminano con la lettera A.
Le banconote con i numeri di serie più particolari sono quelle che presentano i numeri tutti uguali (come ad esempio è presente 6 volte il numero 1 quindi 111111) oppure che presentano dei numeri sequenziali (per esempio 123456).
Infine, le banconote con i numeri di Serie Sostitutive sono quelle che sono state stampate per andare a sostituire dei pezzi difettosi stampati in precedenza; sono quelle considerate rare.

In conclusione, se la tua banconota da 2000 Lire rientra perfettamente in tutte le voci sopra indicate, allora il suo valore, se in buono stato di conservazione, può raggiungere una la meravigliosa cifra di 30 mila euro.