Quanto vale oggi l’argento? La risposta ti sorprenderà

L’argento per definizione generica costituisce una delle principali forme di metalli preziosi, e viene classificato nella ristretta cerchia dei metalli nobili. In questa specifica categoria risulta essere indubbiamente l’elemento chimico maggiormente frequente in natura, ed anche se oggi il valore economcio risulta essere molto più ridotto rispetto a non troppi secoli fa, questo particolare metallo gode ancora di un’elevata importanza e duttilità, sia dal punto di vista fisico che nelle applicazioni.

Quanto vale oggi l’argento? La risposta ti sorprenderà

E’ un elemento fondamentale nell’ambito della gioielleria, nonchè naturalmente anche in quello dell’argenteria, definizione che descrive una particolare tipologia di oggettistica realizzata proprio con l’ausilio di questo metallo, lucente e duttile quasi come l’oro.

Con le più recenti tecniche di scavo, il valore economico ha subito una profonda riduzione come accennato, ma moltissime applicazioni tecniche, di laboratorio, quindi nell’ambito medico e tecnico fanno ricorso a questo metallo. Le doti di lucentezza e capacità di riflettere la luce sono ad esempio indispensabili per la creazione dei pannelli solari, mentre la conformazione fisica lo rende un eccellente conduttore di energia. Sul mercato dell’usato si fa soprattutto ricorso a due varianti di lega d’argento, quello 925 (che contiene esattamente 925 parti d’argento su 1000) e il 999, che è quello utilizzato in ambito economico, ad esempio nei lingotti composti da questo materiale. E’ comunque “acquistato” anche l’argento 800, che viene utilizzato nell’ambito dell’argenteria.

Oggi la valutazione è in rialzo rispetto all’oro che invece sta subendo gli effetti dell’inflazione. L’argento “economico” viene valutato oggi 0,6452 € al grammo, pari a 645,20 al chilo, corrispondenti a poco più di 20 € l’oncia troy, ossia la più utilizzata unità di misura per i metalli e pietre preziose in ambito economico.

Sensibilmente minore la valutazione dell’argento 925 (chiamato anche sterling) che oggi viene venduto ad una media di 0.45 al grammo, poco più di 0.35 per quanto riguarda l’argento 800, tra i più comuni in assoluto.

argento usato 925