Niente termosifoni: ecco come riscaldare casa

Il 2022 è iniziato fin dal principio con la problematica legata alle difficoltà energetiche, divenute ancora più urgenti e problematiche in virtù dell’inizio della Guerra in Ucraina. Anche per questo motivo l’inverno, ed in generale i mesi più rigidi sono divenuti ostacoli a tratti insormontabili per l’utente medio, a fronte di una disponibilità di risorse divenuta problematica. Per contrastare bollette sempre più salate, dapprima i governi e poi i cittadini hanno iniziato a programmare il futuro a breve termine del proprio riscaldamento. Anche i termosifoni per alcuni sono divenuti insostenbili.

Niente termosifoni: ecco come riscaldare casa

Tra i metodi alternativi più conosciuti ed adottati da molti vi è ad esempio la stufa a pellet, ossia un tipo di stufa che utilizza il pellet, parte dello scarto del legname utilizzato normalmente, per riscaldare l’ambiente circostante, grazie all’ausilio di tubi e ventole. E’ una soluzione non particolarmente economica visto che non basta posizionare la stufa, ma bisogna per l’appunto creare un contesto favorevole al riscaldamento ma le spese vengono solitamente ammortizzate con il tempo.

Ogni metodologia di riscaldamento va ovviamente adattata al contesto casalingo che spesso presenta peculiarità che non permettono l’installazione di un determinato impianto.

Tuttavia esistono altre tipologie di riscaldamento molto interessanti come ad esempio la pavimentazione con riscaldamento incluso, una sorta di novità che pian piano si sta imponendo sopratutto nelle abitazioni moderne, solitamente non dotate di soffitti alti. Com’è noto il calore tende a “salire” e quindi questa soluzione appare vantaggiosa per le case non eccessivamente grandi e maggiormente “conveniente” in termini energetici nel medio-lungo periodo.

Altra soluzione hi-tech è rappresentata dai Quadri riscaldanti anche questa una realtà che sta trovando grande seguito perchè decisamente più semplice da adottare, visto che richiede un’installazione meno complessa dei termosifoni. Di fatto questi quadri, che in realtà sono dei pannelli ad infrarossi non scaldano l’aria ma emettono radiazioni di calore verso gli oggetti circostanti che “rimbalzano” e permettono il riscaldamento.

termosifoni