Hai i due euro con la cattedrale? Ecco quanto vale

I fattori che rendono una emissione più o meno famosa per i collezionisti sono vari, e decisamente conosciuti da partee degli appassionati di numsismatica, come la quantità di esemplari coniati, che determina la disponibilità degli esemplari, così come le condizioni degli stessi e la “risonanza” che si viene più o meno a sviluppare. Anche l’aspetto storico e sociale incide sul valore, ecco perchè le monete commemorative, sviluppate in svariate tipologie di emissioni da due euro da tutti i paesi che compongono l’Eurozona, hanno concepito diverse tipologie di moneta molto più rare di altre. Un esempio sono i due euro con la cattedrale che possono portare un cospicuo guadagno.

Hai i due euro con la cattedrale? Ecco quanto vale

Si tratta di una delle prime emissioni commemorative coniate dalla Città del Vaticano, il minuscolo stato che è presente nella capitale Roma, nonchè la “dimora” del Papa. Anche se il Vaticano non fa parte dell’Unione Europea a tutti gli effetti, la Banca Centrale Europea dal 2002 concede a realtà come il Vaticano, San Marino e Monaco di utilizzare ma anche coniare le proprie emissioni comunitarie. La moneta da due euro con la cattedrale rientra proprio in questa categoria, ed è stata realizzata in un numero limitato di esemplari in occasione della XX Giornata Mondiale della Gioventù.

E’ ritratta la Cattedrale di Colonia sovrastata da una stella cometa. E’ stata realizzata unicamente nel 2005 e trattandosi di una delle prime emissioni commemorative del Vaticano, può portare ad un guadagno considerevole in relazione al valore facciale della moneta, da due euro. L’altro lato è identico a qualsiasi moneta da due euro, quindi sono regolarmente presenti i dettagli come gli stati europei ed il valore facciale.

In condizioni perfette infatti la moneta in questione vale circa 220 euro, essendo tra le più ricercate dai collezionisti ma anche un esemplare con qualche segno di usura, non troppo invadente, può portare ad un guadagno di circa 100 euro.

due euro cattedrale