Codici QR: la scansione sarà più facile su Android

Scansionare i codici QR utilizzando la fotocamera di uno smartphone Android è un’azione che a volte da problemi, infatti ad esempio un QR code circondato da un particolare motivo può confondere l’app, inoltre la fotocamera capita che non riesca a metterlo a fuoco da certe distanze.

Ora sembra che Google stia rendendo la funzionalità più intelligente e a breve l’operazione potrebbe diventare molto più semplice per gli utenti.

Codici QR: ecco come potrebbero diventare più semplici su Android le scansioni

A rivelare che Google stia lavorando alla miglioria della scansione dei codici QR su Android, è stato l’esperto Mishaal Rahman, che ha pubblicato un tweet specificando che il colosso di Mountain View sta preparando un aggiornamento dell’API di scansione dei codici a barre che fa parte del suo kit ML.

Secondo quanto riportato, non appena la fotocamera rileva la presenza di un codice QR lo ingrandisce automaticamente, evitando l’operazione agli utenti.

Da un video pubblicato si nota un certo ritardo da quando il codice QR viene rilevato a quando viene ingrandito nella nuova funzione, ma sempre secondo Mishaal Rahman, Google si sta già preparando ad aggiornare lo scanner di codici QR integrato nel sistema Android con questa funzione di zoom automatico, quindi la novità dovrebbe diventare disponibile pubblicamente prima o poi.

Per l’ufficialità bisognerà comunque attendere la decisione degli sviluppatori trattandosi di un API e non si sa ancora se questa nuova funzionalità verrà inserita nelle proprie app.

Si tratterebbe comunque di un’ottima cosa visto che risolverebbe molti problemi agli utenti, che spesso impiegano più del dovuto per scansionare i codici QR rispetto a quanto fanno gli utenti IOS, quindi sicuramente Google e Android faranno di tutto per stare al passo con la concorrenza e risolvere questo piccolo ma fastidioso problema che si verifica sui dispositivi Android, soprattutto quelli più datati.

codici qr

Lascia un commento