cosa pensano veramente di te i tuoi colleghi di lavoro?

I colleghi di lavoro spesso hanno opinioni su di noi che non conosciamo. Un esempio di situazione può aiutarci a capire cosa pensano veramente di noi. Immaginiamo di essere a capo di un progetto importante e di dover rispettare una scadenza. Purtroppo, si verifica un problema tecnico che ci costringe a rimandare la consegna. Abbiamo solo pochi minuti per cercare di calmare il proprietario dell’azienda. Possiamo scegliere tra diverse opzioni: scusarci e impegnarci personalmente per completare il progetto al più presto, suggerire di pagare straordinari ai dipendenti per rispettare la scadenza o confermare il ritardo e riprendere il lavoro il giorno dopo come al solito.

Se scegliamo la prima opzione, dimostriamo moderazione e un carattere mite. I colleghi pensano che facciamo più del necessario, ma consigliano di fermarci perché potremmo non essere ripagati in futuro. Se scegliamo la seconda opzione, dimostriamo tenacia e abilità nel realizzare idee grazie al nostro ingegno e astuzia. Siamo carismatici e impossibili da resistere, quindi i colleghi si fidano di noi e ci considerano una guida. Se invece scegliamo la terza opzione, preferiamo rimanere nella nostra comfort zone e non sopportiamo le sorprese. I colleghi ci considerano seri e professionali, ma non affiderebbero la loro vita professionale alla nostra leadership.

Questi profili sono solo ipotetici e basati su una situazione immaginaria. La realtà dipende da molti fattori come la nostra relazione con i colleghi, l’esperienza e le competenze. Tuttavia, questo esercizio ci aiuta a riflettere su come potremmo essere percepiti dai colleghi e a prendere consapevolezza dei nostri punti di forza e di miglioramento. Non possiamo sapere con certezza cosa pensano veramente di noi, ma possiamo cercare di essere consapevoli del nostro comportamento e delle nostre azioni per creare un ambiente lavorativo positivo e collaborativo. La comunicazione aperta e la disponibilità a ricevere feedback possono aiutare a migliorare le relazioni con i colleghi e a costruire una buona reputazione. Ricordiamo che la percezione degli altri dipende da molti fattori e può variare da persona a persona, quindi cerchiamo di essere noi stessi e di fare del nostro meglio ogni giorno.
Continua a leggere su MediaTurkey: cosa pensano veramente di te i tuoi colleghi di lavoro?

Lascia un commento