Incredibile novità di iPhone: arrivano Chrome e Firefox? – Mondo Cellulare

Le recenti notizie riguardanti iPhone sono davvero sorprendenti. Negli ultimi tempi abbiamo assistito all’atteso via libera per i marketplace underground e i videogiochi in streaming, ma l’ultima notizia riguarda nuove importanti novità per iPhone. Infatti, per conformarsi alle normative del DMA (Digital Markets Act), il nuovo regolamento dell’Unione Europea per i mercati digitali, con iOS 17.4 sarà possibile utilizzare browser completi con motori di rendering diversi.

È importante fare una precisazione: sebbene su App Store fossero già presenti altri browser come Firefox e Chrome, fino ad ora tutti i browser alternativi erano costretti a utilizzare lo stesso motore di Safari, chiamato WebKit. Il motore di rendering è il componente principale del browser che elabora i dati forniti dal sito e li visualizza graficamente sulla pagina web. Praticamente, è il cuore del browser, responsabile del lavoro principale.

Attualmente, tutti i browser disponibili su App Store utilizzano lo stesso motore di Safari. A parte le personalizzazioni estetiche, l’esperienza utente e la gestione dei profili, tutti i browser sono fondamentalmente versioni modificate di Safari. Con iOS 17.4, invece, questa situazione cambierà e ogni browser potrà utilizzare un proprio motore di rendering.

Oltre al WebKit di Apple, i motori di rendering più famosi per i browser desktop sono principalmente due: il Blink (Chromium), utilizzato da Chrome, Microsoft Edge, Brave, Opera, Arc, e il Gecko, sviluppato da Mozilla per Firefox. Con iOS 17.4, non solo Apple permetterà l’installazione di browser completi, ma anche i browser integrati nelle applicazioni potranno utilizzare motori di rendering diversi dal WebKit.

Inoltre, per favorire la libera concorrenza, al primo avvio di iPhone verrà chiesto all’utente quale browser desidera utilizzare. Proprio come per i marketplace alternativi, tutte queste novità legate ai browser saranno disponibili solo per gli utenti dell’Unione Europea. Nel resto del mondo, Chrome, Firefox e gli altri browser dovranno continuare a utilizzare il WebKit come motore di rendering.

Tuttavia, nonostante l’UE rappresenti solo una parte limitata del mercato mondiale, sappiamo che Google sta lavorando da almeno un anno per sviluppare una versione di Chrome per iOS che non si basi sul WebKit. Possiamo quindi presumere che Chrome potrebbe essere uno dei primi browser a utilizzare un motore di rendering diverso da quello di Apple.

In conclusione, con iOS 17.4 iPhone introdurrà importanti novità per i browser. Sarà possibile utilizzare browser completi con motori di rendering diversi da WebKit, rispettando così le normative del DMA dell’Unione Europea. Questo favorirà la concorrenza e offrirà agli utenti una maggiore scelta. Anche se l’UE rappresenta solo una parte del mercato mondiale, Google sta lavorando per sviluppare una versione di Chrome che utilizzi un motore di rendering diverso da quello di Apple. Sono quindi attesi ulteriori sviluppi nel settore dei browser per iPhone.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Incredibile novità di iPhone: arrivano Chrome e Firefox? – Mondo Cellulare

Lascia un commento