Cucina in balcone con Ruben: Baccalà alla romana

Per preparare il baccalà alla livornese, è necessario seguire alcuni semplici passaggi. Innanzitutto, è importante ammollare l’uvetta sultanina nel vino bianco per circa mezz’ora, in modo da renderla morbida e aromatizzata. Nel frattempo, è possibile tostare i pinoli in una padella antiaderente senza aggiungere alcun condimento.

Successivamente, in una casseruola è necessario scaldare un filo d’olio e soffriggere la cipolla affettata e l’aglio tritato. Una volta che gli aromi si saranno ben amalgamati, è possibile sfumare il tutto con due cucchiai di vino bianco utilizzato per ammollare l’uvetta. A questo punto, si possono aggiungere le olive nere, i pomodorini tagliati a pezzetti, i pinoli tostati e l’uvetta scolata e strizzata. Lasciare cuocere il condimento per una decina di minuti, in modo da far insaporire tutti gli ingredienti.

Nel frattempo, è possibile preparare il baccalà. Dopo averlo dissalato e tagliato a pezzi, è necessario passarlo nella farina di semola e friggerlo in olio profondo e bollente a 180°C per circa 3 minuti, senza mai girarlo durante la cottura per evitare che si rompa. Una volta fritto, è importante scolarlo e asciugarlo bene prima di aggiungerlo al condimento preparato in precedenza.

Per completare il piatto, è possibile aggiungere del prezzemolo tritato e del basilico spezzettato con le mani, per dare un tocco di freschezza al piatto. Infine, è possibile ultimare la cottura per qualche istante, in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino perfettamente e il baccalà sia ben insaporito.

Il baccalà alla livornese è un piatto ricco di sapori mediterranei, grazie alla presenza delle olive nere, dei pomodorini e dell’uvetta che conferiscono al piatto un sapore agrodolce particolare. I pinoli tostati aggiungono una nota croccante al piatto, mentre il baccalà fritto risulta morbido e saporito. Il tutto è arricchito dalla presenza del prezzemolo e del basilico, che conferiscono freschezza al piatto.

Questo piatto è perfetto da servire come secondo piatto in una cena speciale o durante le festività natalizie, grazie alla sua bontà e alla sua presentazione colorata e invitante. Il baccalà alla livornese è un piatto che unisce tradizione e creatività, grazie alla sua ricetta che prevede l’utilizzo di ingredienti semplici ma dal sapore deciso e avvolgente.

In conclusione, il baccalà alla livornese è un piatto che conquista per la sua semplicità e per i suoi sapori intensi. Prepararlo è facile e veloce, e il risultato finale è un piatto ricco di contrasti e di sfumature che soddisferà anche i palati più esigenti. Buon appetito!
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria

Lascia un commento