Huawei: “Continueremo a dare aggiornamenti ai dispositivi Android”

0
21
huawei aggiornamenti google blocco trump

Dopo la chiusura da parte di Google verso la collaborazione con l’azienda cinese Huawei, la risposta del colosso tecnologico non si è fatta attendere, sostenendo che gli aggiornamenti di sicurezza saranno comunque garantiti.

Il caso nasce dalle direttive di Trump, che ha bloccato il mercato americano verso la Cina, mettendo nei guai Huawei, che nella sua componentistica si rifornisce dagli Stati Uniti, da Intel, Qualcomm e Broadcom, tutte aziende che ora non daranno più materiali a Huawei.

Huawei ha comunicato che gli aggiornamenti del Google Play e delle applicazioni continueranno, ma non è chiaro come farà con le nuove versioni di sistema operativo Android, che al momento sembrano fuori dalla portata dell’azienda cinese. Un duro colpo per Huawei, che nel mercato degli smartphone fa il suo cavallo di battaglia, con una diffusione in tutto il mondo.

Rispondi