Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display prevale sul resto

0
17
recensione sony xperia 10 plus

Nello scorso MWC 2019 ci sono state delle novità svelate dalla Sony, tra cui l’uscita di un nuovo smartphone di fascia media, che unisse un buon design ad un prezzo contenuto.

Il Sony Xperia 10 Plus è stato rilasciato con prezzo di listino a 429 euro, più basso rispetto ai concorrenti, soprattutto perché poi sul mercato il prezzo tende a scendere velocemente. La prima caratteristica che si nota di questo dispositivo è l’innovativo display, con rapporto 21:9, con forma allungata, per avere la migliore esperienza nella visione di film e contenuti multimediali.

Potenza nella media

Questo smartphone ha un processore Snapdragon 636, unito a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Per chi volesse è possibile estendere la memoria con la microSD, con la possibilità di avere anche una doppia SIM, di tipologia “nano”. Il lettore di impronte digitali è posizionato sul lato destro, non comodissimo, ma è risultato veloce e preciso nello scannerizzare l’impronta e nello sbloccare il telefono.

Non è un dispositivo per il gaming, con una potenza non eccellente soffre un po’ nelle prestazioni, se messo sotto stress nell’utilizzo quotidiano può avere dei cali. Con una batteria più carica funziona egregiamente, mentre con una batteria vicino al 20% ed inferiore, tende a ridurre la potenza della CPU per risparmiare batteria e aumentare l’autonomia, con conseguenze nell’utilizzo e micro rallentamenti.

Design da top di gamma

Il design ed il display è sicuramente il punto di forza del Sony Xperia 10 Plus, uno dei primi dispositivi ad avere uno schermo da 21:9 sul mercato. Questa soluzione diventa particolarmente apprezzata dagli utenti nello scorrimento delle news e dei social feed, perché la forma allungata permette la visualizzazione di un numero maggiore di notizie contemporaneamente. La forma del display è pensata per i contenuti cinematografici, visto che quelli su Youtube non dispongono di una risoluzione simile e che quindi vedranno “apparire” delle strisce nere ai lati.

I materiali sono di buona fattura, anche se i bordi molto sottili a volte rendono precaria la presa con la mano. La presenza della plastica lo rende uno smartphone di fascia media, ma nel complesso il design risulta pulito ed elegante. I vari tasti del volume e del power non sono facilmente raggiungibili con una mano, inoltre non sono “scalinati” e questo penalizza un po’ il loro utilizzo, nonostante nell’uso quotidiano non sia frequente.

Il display è un LCD IPS da 6,6 pollici di diagonale, con risoluzione FullHD ed un rapporto, come detto in precedenza, di 21:9. I neri non sono eccellenti, ma questo è un problema comune degli schermi LCD. Per la fascia di prezzo dello smartphone, il display rimane una nota alta del Sony Xperia 10 Plus.

Fotocamera solo sufficiente

Il comparto fotografico non eccelle, nonostante la presenza di un doppio sensore, uno da 12 MP con ottica a f/1.8 ed un teleobiettivo da 8MP. Presente la fotocamera anteriore da 8 MP ed un’apertura di f/2.0. Non soddisfacente negli ambienti chiusi e scarsi di luce, mentre all’aperto le foto risultano migliori, ben dettagliate e con colori caldi. Buona la realizzazione di video a 30 fps, con un ottimo comparto di stabilizzazione ottica, qui si fa sentire la tecnologia Sony.

Batteria sufficiente ad un intenso uso quotidiano

Il Sony Xperia 10 Plus ha una batteria di una capacità di 3.000 mAh, con possibilità di arrivare a fine giornata con ancora 3-4 ore di dispay attivo disponibili e da poter utilizzare.

Pregi e difetti del Sony Xperia 10 Plus

In conclusione questo dispositivo è un buon compromesso nel rapporto qualità prezzo, essendo di prezzo di molto inferiori ai concorrenti, con partenza di listino che è stata di 429 euro. Il resto dei componenti è nella media, con un comparto fotografico che non eccelle e con un’autonomia che è comunque sufficiente ad arrivare a fine giornata.

Rispondi