Questo libretto postale vale €300.000: ecco quale. “Da non credere”

I libretti postali costituiscono un’importante “ossatura” per l’intero contesto del risparmio postale, ossia le varie possibilità messe a disposizione da Poste Italiano per gestire le proprie finanze, anche attraverso il servizio Banco Posta. I libretti postali sono ancora oggi molto diffusi, sia per “ricevere” la pensione e lo stipendio, ma anche molto semplicemente per “conservare” i propri risparmi: aggiungere denaro al proprio libretto è infatti molto semplice, basta effettuare un bonifico all’IBAN corrispondente oppure recarsi direttamente presso un ufficio postale.

Questo libretto postale vale €300.000: ecco quale. “Da non credere”

Questi strumenti hanno iniziato a diffondersi molti anni fa, e negli ultimi tempi pur con la diffusione dei vari conti online, carte prepagate e quant’altro, la loro utilità non è stata scalfita. Tecnicamente sono non dissimili da una qualsiasi forma di libretto di risparmio, ma a differenza di quest’ultimo, non permette un “accumulo di interessi” rilevante ma presenta dei costi praticamente nulli sia in fase di apertura che di chiusura del libretto, ma anche della gestione dello stesso. Analogamente a quanto accade per i conti correnti, i libretti non sono soggetti ad una “scadenza” naturale ma la situazione cambia se non risultano utilizzati e quindi “movimentati” per un lasso di tempo pari ad un decennio.

Ogni libretto postale dormiente, ossia che è entrato in questa sorta di standy (deve anche avere un saldo minimo di 100 euro) porta Poste Italiane a comunicare al titolare dello stesso l’oramai prossima chiusura entro una determinata scadenza, che oramai è decisamente attuale, ossia il prossimo 21 giugno. Superata questa data, ogni libretto dormiente che non è stato nel frattempo movimentato da parte del titolare è destinato ad essere chiuso in modo irreversibile, indifferentemente dalla quantità di denaro: le somme sono spostate su un fondo CONSAP, al quale è possibile comunque chiedere il denaro attraverso una comunicazione. Diversi libretti dormienti contengono tutt’ora cifre molto importanti: Poste Italiane ha messo a disposizione una lista aggiornata presso questo indirizzo.

libretto postale 200 euro Libretto dematerializzato dormienti libretti postali